Vetrina

MattaVetrina

"Colore...colore...colore.  Le sue immateriali accensioni di colori esplodono vivide nei lavori di Mattia Fiore, il cui linguaggio pittorico cancella le istanze formali e corporali, esorcizza il diavolo dei compiacimenti di geometrie e localizzazioni. Tutto si carica di energia di vita, attraverso il magma di fuochi vulcanici, fiumi torrenziali, distruzioni apocalittiche.

L'occhio si ubriaca nell'ebrezza dionisiaca di un raptus cromatico che è anche annullamento dei limiti sostanziali...."

Dai uno sguardo alle gallerie con le opere in vetrina...